elisabetta testa / 01.06.2020

Ritornare al Teatro San Carlo dopo tre mesi di chiusura, dovuta al Covid-19, è stata un’emozione forte. Lo splendore della sala illuminata – con tutte le precauzioni del caso – ha amplificato la felicità di ritrovare amici e colleghi, giornalisti, fotografi, addetti ai lavori, in occasione della conferenza stampa di presentazione della stagione 2020-2021. Il nuovo sovrintendente Stéphane Lissner, accanto al sindaco di Napoli Luigi De Magistris, ha illustrato punto per punto tutti gli spettacoli che debutteranno a partire dal 4 dicembre 2020 con La Bohème. In totale: 12 titoli di opere, 17 concerti e 5 balletti. “Sono davvero felice di...

elisabetta testa / 15.03.2020

Il Teatro di San Carlo lancia l’hashtag #stageathome e porta il palcoscenico nelle case di tutti. Il Massimo napoletano resta virtualmente aperto e si impegna a diffondere la musica in tutte le abitazioni, con l’intento di riempire con l’arte queste giornate particolari. Tramite i canali social del Teatro, Facebook, Twitter e Instagram, sarà possibile, stando comodamente seduti sul divano, fare un tour virtuale del Teatro, leggere gli approfondimenti storici (grazie alla partnership Google Culture - Archivio Storico del Teatro di San Carlo), rivedere, tramite i link condivisi, gli spettacoli andati in scena nel corso delle ultime Stagioni e disponibili anche su...

elisabetta testa / 05.03.2020

La vera trionfatrice del Don Quijote, in scena al Teatro San Carlo fino a martedì scorso, è stata lei. Perfetta nel ruolo di Kitri  per charme naturale, rigorosa nello stile, impeccabile nella tecnica, ha ricevuto consensi meritatissimi, con applausi a scena aperta. Ha fatto bene Giuseppe Picone, direttore della compagnia del Teatro San Carlo, a puntare su di lei che ha saputo regalare al pubblico un'esecuzione di altissimo livello. Mai un graffio, spontanea, solare, con quella sicurezza scenica che ha sempre avuto fin da piccola -  frutto di rigore e determinazione - Claudia D'Antonio (nella foto di Francesco Squeglia) in pochissimo...

elisabetta testa / 29.02.2020

Grande balletto del repertorio classico, coinvolgente e vitale, Don Quijote è sempre un titolo molto atteso da chi ama la danza. Creato nel 1869 dal gran genio di Marius Petipa – coreografo fertile e raffinato che ha saputo caratterizzare ogni ruolo della sua immensa produzione artistica - è una vera e propria esplosione di allegria, tra ritmi incalzanti e marcata espressività, in un clima spagnoleggiante di festa e puro divertimento. Capolavoro della letteratura mondiale, il celebre romanzo di Miguel de Cervantes Don Quijote de la Mancha, scritto tra il 1598 e il 1604, ha cominciato ad affascinare il mondo del...

elisabetta testa / 22.01.2020

Mancano poche ore al gala "Russian Ballet Icons", in scena al Teatro Coliseum di Londra il 26 gennaio 2020 alle ore 19.00. L’evento - organizzato  dal 2006 dalla società inglese Ensemble Production di Olga Balakleets - presenta un programma ricco ed articolato in cui spicca la partecipazione di Giuseppe Picone, étoile internazionale e direttore del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli. A portare la star italiana in Inghilterra, è il manager romano Antonio Desiderio, la cui realtà professionale annovera esclusivamente talenti di spessore. Non a caso, Giuseppe Picone danzerà una sua coreografia, Elegie su musica di Rachmaninov, ...

elisabetta testa / 23.11.2019

Nel corso del suo quarto anno di direzione della Compagnia di balletto del Teatro San Carlo, Giuseppe Picone continua a guardare avanti, in un momento difficile per la danza, con l’entusiasmo e la forza di sempre. Il numero esiguo dei ballerini stabili, l’attesa infinita e straziante di giovani belli/bravi/meritevoli che combattono per un diritto contrattuale (che vuol dire continuità e serenità di lavoro ma anche riconoscimento di un impegno profuso da lungo tempo e rispetto per la propria dignità), crea non pochi problemi nel quotidiano ed è a dir poco destabilizzante. Ma la grande macchina scenica del ‘teatro più bello...

elisabetta testa / 19.10.2019

Uno spettacolo meraviglioso in cui ha trionfato la danza nei suoi molteplici e affascinanti aspetti. Bellezza, bravura, eleganza, espressività, qualità di lavoro sono esplose in un’unica grande emozione che si è sprigionata nella messa in scena del Sogno di una notte di mezza estate (nella foto di Luciano Romano) con la compagnia di balletto del Teatro San Carlo, diretta da Giuseppe Picone. La versione di Paul Chalmer – che somma alla lunga esperienza in giro per il mondo una profonda sensibilità artistica e una raffinatezza sempre più rara da trovare in giro – è un vero gioiello per inventiva, musicalità,...

elisabetta testa / 16.10.2019

È di Paul Chalmer la coreografia di Sogno di una notte di mezza estate, prossimo titolo in cartellone al Teatro di San Carlo da venerdì 18 a mercoledì 23 ottobre 2019. Quattro recite che vedranno protagonisti oltre al Balletto del Massimo napoletano, due apprezzati interpreti come Maia Makhateli (Titania) e Vito Mazzeo (Oberon). Pietro Borgonovo dirige l’Orchestra nell’esecuzione delle splendide musiche di Felix Mendelssohn Bartholdy mentre a Stefania Rinaldi è affidata la guida del Coro di Voci Bianche. “Lo spettacolo – racconta Paul Chalmer fu progettato con Beppe Menegatti e Carla Fracci per il  Teatro dell’Opera di Roma dieci anni fa,...

elisabetta testa / 17.06.2019

Una domenica pomeriggio rovente. Eppure il Teatro San Carlo era pieno di un pubblico attento, generoso negli applausi, appassionato, con un numero sempre più elevato di ospiti stranieri che spalanca la bocca di fronte alla meraviglia del ‘teatro più bello del mondo’. In scena uno splendido Lago dei cigni nella versione coreografica di Ricardo Nuñez, ripresa con cura infinita da Patrizia Manieri, già étoile del teatro, l’ultima a danzare con Rudolf Nureyev. Il debutto dello spettacolo - sabato 15 giugno è saltato per un massiccio e sacrosanto sciopero della compagnia - è stato un grandissimo successo. Qualche piccola sbavatura qua...

elisabetta testa / 12.06.2019

Dopo il successo dello scorso marzo, torna in scena al Teatro di San Carlo Il lago dei cigni di Pëtr Il'ič Čajkovskij, balletto classico per eccellenza, nella coreografia, fedele all’originale di Petipa-Ivanov, firmata da Ricardo Nuñez e ripresa da Patrizia Manieri. Protagonista il Balletto del Teatro di San Carlo, Liudmila Konovalova e Luisa Ieluzzi (nella foto di Francesco Squeglia) nei panni di Odette/Odile e Jakob Feyrlik e Alessandro Staiano in quelli del Principe Siegfried. L’Orchestra del San Carlo sarà diretta da Aleksej Baklan, scene e costumi sono di Philippe Binot. Liudmila Konovalova e Jakob Feyrlik, apprezzati primi ballerini del Wiener Staatsballet, calcano...